L'artblog con gli occhi ben aperti sul mondo! *-*
Contattatemi se siete interessati all'acquisto di tavole originali...

QUESTO BLOG POTREBBE UTILIZZARE DEI COOKIES DI PROFILAZIONE, PROPRI O DI TERZE PARTI, LEGATI ANCHE ALLA PRESENZA DEI "SOCIAL PLUGIN". SE PER TE VA BENE, PROSEGUI PURE NELLA NAVIGAZIONE, ALTRIMENTI GESTISCI PER CONTO TUO I COOKIES CHE VUOI DISABILITARE. + INFO

domenica 28 febbraio 2010

Paperino

Ecco alcune tavole di prova realizzate nel 2007 su Paperino.
Paperino è copyright Disney. Tutti i diritti riservati.






Finite le tavole, le misi in un bel pacchetto e le spedì alla Disney italiana. Mai nella mia vita ho incontrato una RETICENZA così forte da parte di una redazione di una casa editrice anche SOLO PER DIRE IL NOME della persona all'attenzione della quale avrei dovuto spedire il materiale per una cortese valutazione. 
E già questo è profondamente sbagliato: se io contatto la Marvel in America quelli mi rispondono (magari nel giro di un paio di giorni ma RISPONDONO) e mi dicono tutto quello che devo fare per realizzare un provino come si deve e a chi dovrò presentarlo. A buon bisogno danno pure agli aspiranti disegnatori uno script di prova originale sul quale fare le tavole.
Ma la cosa veramente assurda è un'altra.
Spedito il plico con le tavole mi viene RIspedito indietro con una simpatica lettera timbrata tipo con le orecchie di Topolino. La lettera in sostanza diceva che lì alla Disney non accettavano pacchetti dagli sconosciuti (ergo: richieste di collaborazione da parte di esterni) e che se avessi voluto lavorare con loro avrei prima dovuto frequentare l'Accademia Disney. 
Perciò eventuali tavole di prova dovrebbero essere tutt'al più spedite al selezionatore dell'Accademia, secondo quanto è scritto sulla solida roccia dei dieci comandamenti Disney del Disney-pensiero. 

Praticamente la prassi è che se vuoi avere l'opportunità di lavorare con la Disney devi PER FORZA frequentare L'Accademia Disney che sta a Milano, senza se e senza ma. Potresti anche essere il nuovo Cavazzano... ma se l'Accademia non l'hai fatta e gli spedisci il tuo plico con le tavole loro (senza neppure aprirlo) lo prendono e te lo rispediscono indietro.

Fantastico.


Ora, le mie tavole possono essere o non essere all'altezza dei loro standards. Non è affatto questo il punto. Il punto è che una casa editrice, prestigiosa o meno che sia, non può comportarsi come se fosse una specie di loggia massonica.


O no?

Full Metal Jackets, la marcia di Topolino










Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...