L'artblog con gli occhi ben aperti sul mondo! *-*
Contattatemi se siete interessati all'acquisto di tavole originali...

QUESTO BLOG POTREBBE UTILIZZARE DEI COOKIES DI PROFILAZIONE, PROPRI O DI TERZE PARTI, LEGATI ANCHE ALLA PRESENZA DEI "SOCIAL PLUGIN". SE PER TE VA BENE, PROSEGUI PURE NELLA NAVIGAZIONE, ALTRIMENTI GESTISCI PER CONTO TUO I COOKIES CHE VUOI DISABILITARE. + INFO

giovedì 26 maggio 2011

...


Tu che sei abituata a nasconderti,  a dire ciò che tanto potrai rimangiarti domani… tu, fautrice della verità fintanto che è innocua; vittimista con gli occhi sempre umidi, mietitrice di consensi facili fra amicizie fidate, tu refrattaria ad ogni tipo di conflitto, 
maestra della ritirata strategica …

A te che la ragione è una prerogativa tua ed il torto una malattia degli altri, a te che fare la cosa giusta o quella sbagliata è l’opzione irrilevante che sta in fondo alla catena delle tue sacrosante, molteplici e sempre prioritarie esigenze…

Tu che hai la prerogativa dei sentimenti, l’esclusiva della sofferenza,  il monopolio della sensibilità tu… che soltanto tu sai cos’è l’amore. 

Sai una cosa? Io ti invidio: manterrai sempre intatta la facciata di bella e brava ragazza borghese di buona famiglia, mentre io passerò sempre e solo per lo stronzo di turno. 

Edvard Munch, Vampiro. 1917, Olio su tela.
E dedico, a te e a tutte quelle donne un po' tristi, un po' borderline, un po' api regine come te che hanno ispirato questi due versetti in croce,una canzone triste da un album tristissimo*... perché mi fa pensare a tutta la vita ed il buonumore ed il tempo che ho sprecato con voi. 

* THE CURE - Faith, 1981.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...