L'artblog con gli occhi ben aperti sul mondo! *-*
Contattatemi se siete interessati all'acquisto di tavole originali...

QUESTO BLOG POTREBBE UTILIZZARE DEI COOKIES DI PROFILAZIONE, PROPRI O DI TERZE PARTI, LEGATI ANCHE ALLA PRESENZA DEI "SOCIAL PLUGIN". SE PER TE VA BENE, PROSEGUI PURE NELLA NAVIGAZIONE, ALTRIMENTI GESTISCI PER CONTO TUO I COOKIES CHE VUOI DISABILITARE. + INFO

domenica 20 novembre 2016

NATHAN NEVER - T.D.U.E.

Qualche immagine dal nuovo episodio di NATHAN NEVER che sto disegnando.

Nota:
Ho ancora due episodi di NN nel cassetto (praticamente finiti: infatti mancano in totale tre o quattro pagine di sceneggiatura ancora non pervenutemi) che però NON SO quando saranno pubblicati. Uno è un lavoro "solista" 😃  fatto a cavallo fra il 2014 e il 2015, l'altro, più recente, l'ho realizzato in coppia con la Da Sacco (ne parlo anche QUI).

Ma sotto col nuovo materiale:






lunedì 26 settembre 2016

In merito ad alcune dichiarazioni del ministro della salute Lorenzin dopo l'agghiacciante campagna del Fertility Day

[...] "chiediamo alle teste dei buoni creativi di aiutarci possibilmente a titolo gratuito perché, insomma, dobbiamo far quadrare i conti del nostro bilancio, a trovare una nuova denominazione per questa giornata".

In questi giorni il FERTILITY DAY sta galvanizzando l'attenzione dell'opinione pubblica, scatenando numerose polemiche, dentro e fuori dal web. Quando il ministro (pardon, la ministrA) della salute Beatrice Lorenzin ha provato a mettere un argine a questo putiferio, non ha fatto altro che peggiorare la situazione, infilando una gaffe dietro l'altra. Sembra che ministra non ne stia azzeccando una, anzi: sembra che abbia una specie di vocazione a spararle grosse (vocazione che condivide con una nutrita percentuale dei suoi colleghi) ed una certa difficoltà a capire il mondo nel quale vivono le persone comuni. 

A fronte di tutte queste polemiche mi sembrava abbastanza superfluo aggiungerci pure la mia, sarebbe stato quasi come sparare sulla croce rossa... ma sono talmente incazzato, deluso, sgomento, che proprio non ce la faccio ad esimermi.
Sì, faccio davvero una grandissima fatica a credere che esistano davvero delle persone così, che ragionano in questa maniera. Quando poi però scopri che queste persone non solo esistono, ma ricoprono anche importanti cariche istituzionali ed hanno la facoltà di prendere decisioni che influiranno sulla vita di tantissime persone, ecco che la realtà sembra assumere le connotazioni di un vero e proprio incubo kafkiano. 

Ma come si fa. Come si fa a concepire una campagna come il FERTILITY DAY¹ ed affrontarla in maniera così demenziale, sbagliando tutto lo sbagliabile (come a farlo apposta) e poi non assumersi neanche la responsabilità di determinate scelte, dicendo, in sostanza: "io per questa campagna volevo una determinata immagine,  poi i creativi ne hanno diffusa una diversa A MIA INSAPUTA, quindi prendetevela con loro se fa schifo! Ma qual'è il problema? Se qualcuno viene ad aiutarci GRATIS (perché dobbiamo far quadrare i conti) ve la rifacciamo nuova!".

Ora, non entro nel merito delle polemiche che hanno accompagnato il FERTILITY DAY; bisognerebbe scrivere un papiro di critiche ed altri lo hanno già fatto, probabilmente anche molto meglio di come l'avrei fatto io. Entro però nel merito alle polemiche scaturite sul lavoro creativo GRATUITO, perché è una cosa che inevitabilmente mi tocca da vicino e contro la quale combatto da anni.
Beh, sapete una cosa? A sentire le ultime dichiarazioni della Lorenzin mi sono cadute le davvero le braccia (e qualcos'altro). Poi ho realizzato: hanno vinto loro. Hanno vinto The Others.

giovedì 22 settembre 2016

Another GOLDEN AXE fanart

Ho realizzato un'altra fanart di GOLDEN AXE. Qui sotto la GIF con tutti i passaggi principali:



E da qui in poi invece, tutti i passaggi statici, con una breve descrizione:

bozzetto a matita. Qui l'unica cosa che mi era chiara è la posa di Tyris Flare (chiaramente il mio personaggio preferito) e di Chicken Leg. 

Matite più rifinite, ricalcate al tavolo luminoso. Scegliere la posa degli altri personaggi (specie per Death Adder, sullo sfondo) è stato difficilissimo. 

Ripasso con pennarelli e pennino. Sbaglio clamorosamente la faccia di Tyris.

Avrei voluto lasciare il disegno così com'era nel passaggio precedente, ma qualche errore mi convince ad acquisire l'immagine al computer e fare qualche ritocco. 

Faccio una versione extra del disegno solo coi tre personaggi principali, senza sfondo e Death Adder.
Sarà meglio così?


martedì 13 settembre 2016

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...