L'artblog con gli occhi ben aperti sul mondo! *-*
Contattatemi se siete interessati all'acquisto di tavole originali...

QUESTO BLOG POTREBBE UTILIZZARE DEI COOKIES DI PROFILAZIONE, PROPRI O DI TERZE PARTI, LEGATI ANCHE ALLA PRESENZA DEI "SOCIAL PLUGIN". SE PER TE VA BENE, PROSEGUI PURE NELLA NAVIGAZIONE, ALTRIMENTI GESTISCI PER CONTO TUO I COOKIES CHE VUOI DISABILITARE. + INFO

sabato 4 gennaio 2014

Raccontare e raccontarsi un sacco di balle...

... giorno dopo giorno, anno dopo anno.

Con una particolare predilezione quando le cifre si fanno tonde ed arrivano puntuali certe ricorrenze ad innescare nell'individuo automatismi sociali/collettivi tanto ipocriti quanto pericolosi. É scientificamente dimostrato: sono questi i momenti in cui si registrano i maggiori slanci di coglioneria e buonismo, con derive problematiche di pura autoindulgenza e autoinganno.


(simpatica vignetta -non mia- pescata nella rete)

E quindi posso affermare, con una certa sicumera e senza temere alcuna smentita, che anche nel duemilaquattordici, THE OTHERS continueranno imperterriti a raccontare e a raccontarsi un sacco di balle.

(vignetta del maestro ALTAN)

Cari THE OTHERS, se ancora non l'aveste capito, io non cedo alla trappola dei "buoni propositi per il nuovo anno" e non auguro mai nulla a nessuno, ché nessuno merita nulla (eccetto alcuni di voi, s'intende, che certamente meritano una vita lunga e piena di sofferenze¹).

Ma se, ipoteticamente, fra qualcuno fra voi si facesse avanti e mi puntasse una pistola alla tempia², cercando di estorcermi un pensiero o un augurio per il duemilaquattordici, potrei dire pressappoco così: 

"per questo il duemilaquattordici e per tutti gli anni a venire, vi auguro una bella dose di realtà e di onestà intellettuale".

E se in questo momento annuite sorridendo, pensando con una certa dose di autocompiacimento che THE OTHERS siano sempre "gli altri", vi do una pessima notizia: è il primo e principale sintomo che THE OTHERS siete proprio VOI!

Stefano "not one of you" Santoro.
NOTE:
1) Voi e i vostri figli. E i figli dei vostri figli. E tutti i parenti. E pure gli amici.
Massimizzare l'odio, sempre: Anger is an energy, come dicevano i PIL:

2) Mi assalgono con la pistola perché lo sanno che a mani nude li picchio tutti. Vabbè, forse non tutti. Diciamo molti. Alcuni, va... (piccolo autoinganno n.d. Autocoscienza).

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...